Alitalia, arrivate le 4 manifestazioni di interesse

15 lug 2019

La vicenda di Alitalia sta per arrivare a una soluzione o qualcosa del genere. Andiamo con ordine. Ferrovie dello Stato ha confermato che sono giunte entro la scadenza, che era stata posta oggi, quattro conferme di interesse che saranno sottoposte all'attenzione del Consiglio di Amministrazione. Subito dopo il CdA odierno, l'Amministratore delegato di FS, Gianfranco Battisti, invierà una relazione ai Commissari di Alitalia e al Ministro dello Sviluppo Economico, indicando i soggetti ammessi al Tavolo per la discussione finale relativa al Piano industriale e la precisa indicazione della composizione del Consorzio che costituirà la cosiddetta NewCo, ovvero la nuova società che farà l'offerta per l'acquisto delle attività di Alitalia. "Che il CdA di FS decida quanto prima e scelga l'offerta più ambiziosa" fa sapere il vice premier Di Maio, ma se le somme si cominceranno a tirare già stasera i tempi non saranno brevissimi. Ieri sulla scrivania di Mediobanca, advisor di FS nell'operazione per il rilancio dell'aviolinea, sono arrivate le manifestazioni di interesse con tanto di garanzie, ma sono tutte non vincolanti, perché gli interessati hanno bisogno di più tempo per esaminare il dossier, in particolare Atlantia. Il gruppo che fa capo ai Benetton è, sì, interessato all'operazione, ma intende prima approfondire il Piano industriale e verificarne la sostenibilità. Gli altri pretendenti a entrare nella cordata a guida statale con Ferrovie dello Stato e Ministero dell'Economia e il socio privato Delta Air Lines sono Carlo Toto, ex proprietario di Air One, che piace anche agli americani, German Efromovich, proprietario della compagna colombiana Avianca, e Claudio Lotito, patron della Lazio. Negli ultimi decenni si è pensato più volte di aver trovato una soluzione per Alitalia. Vedremo se dopo due anni di gestione commissariale questa sarà la volta buona.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.