Auto, Crisci (Unrae): non più solo auto di proprietà

28 apr 2020

Ormai ci sono delle forme di possesso e non più di acquisto, anche perché molto spesso diciamo che abbiamo la macchina 24 su 24, ma molto spesso la utilizziamo solamente mezz'ora, un'ora al giorno e il resto resta in garage. Ci saranno presto delle forme di abbonamento per cui i clienti potranno abbonarsi ai singoli brand cambiando le vetture che sono al loro interno, naturalmente a partire da quelle più virtuose da un punto di vista di emissioni Co2. Guardi, tutti di produttori sono sono ampiamente pronti per portare sui mercati tutto quello che è stato investito in ricerca e sviluppo negli ultimi anni, mi fa piacere sentire e non parlare solo di elettrico, perché noi come EURAE siamo a difesa di tutte le tecnologie purché siano al di sotto di alcune emissioni climalteranti come in questo caso di Co2, ma anche quelle più inquinanti. Quindi il mondo dell'auto è uno di quei mondi che ha fatto più passi in avanti. Abbiamo bisogno naturalmente di essere sostenuti.

pubblicità
pubblicità