Cgil: sull'art.18 la battaglia continua

11 gen 2017

Il quesito politicamente più importante, quello sull’articolo 18, la misura cardine della riforma del lavoro voluta dal Governo Renzi, non è stato ammesso dalla Consulta, ma per la CGIL la battaglia va avanti lo stesso con l’obiettivo di ristabilire il reintegro nel posto di lavoro in caso di licenziamento giudicato come illegittimo, pronta anche a ricorrere alla Corte europea anche attraverso una proposta di legge di iniziativa popolare per un nuovo Statuto dei lavoratori che è stata depositata nei mesi scorsi alla Camera. “Continueremo la nostra iniziativa contrattuale per ristabilire i diritti così come ovviamente valuteremo nei prossimi giorni tutte le possibilità, comprese quelle di ricorrere in Corte europea rispetto alle normative sui licenziamenti. Siamo convinti che questa è una battaglia che va continuata”. Insomma, la bocciatura di un referendum da parte della Corte costituzionale non è considerata una sconfitta. Dopo tantissimi anni c’è al centro il tema del lavoro, ha sottolineato Susanna Camusso, e questo è un grande risultato. È la prima volta nella storia che il sindacato presenta tre quesiti referendari e su due si va a votare. Per quello sull’abrogazione dei voucher e sulla reintroduzione di una eguale responsabilità verso i lavoratori da parte delle imprese che affidano e ottengono gli appalti inizia infatti la campagna referendaria CGIL a favore dei due sì. Sui voucher il Ministro del lavoro Giuliano Poletti ha ribadito la necessità di intervenire per limitare gli utilizzi impropri, ma per il sindacato di Corso d’Italia non bastano piccole modifiche ad evitare il referendum. Il loro uso è aumentato del 27.000 per cento dal 2008. Lo strumento è malato e bisognerebbe avere il coraggio di azzerarlo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast