Corte dei Conti: attuare Recovery plan e ridurre il debito

23 giu 2021

La pandemia ha peggiorato i conti pubblici del Paese portando a un forte aumento di deficit e debito e a un balzo di oltre il 30% della spesa statale. A certificare l'impatto del Covid sulla nostra finanza pubblica è la Corte dei Conti nella relazione sul rendiconto generale dello Stato. Non solo: la pandemia, si legge, ha reso evidenti limiti e carenze della sanità, e la necessità di una maggiore digitalizzazione del Paese. In particolare per quanto riguarda la pubblica amministrazione serviranno risorse più adeguate per portare avanti il Recovery Plan. Andrebbero quindi assunti lavoratori giovani e riqualificati gli Over 50. Anche perché il Recovery Plan, se ben sfruttato, consentirà di aumentare la crescita, ma bisognerà vigilare perché i soldi siano spesi in maniera efficace e trasparente ed evitare infiltrazioni della criminalità. La crescita, a sua volta, consentirà di ridurre il nostro enorme debito pubblico, un percorso che dovrà essere iniziato non appena le condizioni economiche lo permetteranno perché è indispensabile che la finanza pubblica torni a essere sostenibile. Per favorire la crescita bisognerà però non solo aumentare quella che viene definita la spesa buona, ma combattere l'evasione. Un successo in questa direzione consentirebbe di ridurre la pressione fiscale su tutti i cittadini. Intanto però l'attività di controllo nel 2020 si è in parte fermata, e anche le entrate tributarie sono diminuite, ma in realtà è da molto tempo che ci sono difficoltà a riscuotere i crediti pubblici e che i risultati della lotta all'evasione sono incoerenti rispetto alle dimensioni del fenomeno. Gli strumenti di cui dispone oggi l'amministrazione fiscale, sottolinea la Corte, non sono in grado di determinare una significativa riduzione dei livelli di evasione.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast