Evasione, Ruffini: possibile dimezzarla in 3 anni

23 dic 2020

Sono arrivati oltre 9 miliardi 9,3 o 9,4 e continuiamo ad erogare. I destinatari sono quelli individuati tra i diversi decreti dal Governo e dal Parlamento e sono titolari di partite IVA, piccoli imprenditori, artigiani, commercianti. Una buona parte, la stragrande di loro, ha ricevuto i contributi a luglio per il decreto d'aprile di rilancio e poi una serie di contributi di ristori automatizzati che abbiamo erogato in questa ultima parte dell'anno per una serie di codici Ateco, ormai abbiamo imparato anche a conoscere questa espressione, cioè dei particolari settori del commercio che sono stati considerati maggiormente meritevoli di sostegno perché quelli anche più colpiti dalle chiusure conseguenti alla pandemia che ci sta colpendo ormai da quasi l'intero anno.

pubblicità