Istat: famiglia più piccola, natalità al minimo

30 dic 2019

Uno dei paesi più vecchi del mondo, con famiglie sempre più numerose, ma piccole. Sono questi alcuni dei dati evidenziati dall'annuario ISTAT 2019 che fotografa diversi aspetti del nostro Paese. Quello che riguarda le nascite evidenzia che nel 2018 il calo è stato notevole rispetto al 2017. Si è passati da 458151 a 439747, il minimo storico dall'unità d'Italia. Il quoziente di natalità scende a 7,3 nati per mille abitanti, contro il 7,6 per mille dell'anno precedente. Sempre al 2018, sottolinea l'ISTAT, il numero dei decessi è diminuito. Questo rende l'Italia uno dei paesi più vecchi al mondo, con circa 173 persone con 65 anni e oltre ogni cento persone. Quanto al dato sulle famiglie, sono in tutto 25 milioni e 700 mila. L'analisi delle strutture conferma la tendenza progressiva alla semplificazione. Il numero medio di componenti è passato da 2,7, una media tra il 1997 e il 1998, a 2,3 tra il 2017 e il 2018, soprattutto per l'aumento delle famiglie unipersonali, ossia dei single, che in 20 anni sono aumentate di oltre 10 punti. Le famiglie numerose, che erano al 7,7% tra il '97 e il '98, oggi raggiungono il 5,3%. Tasto dolente la povertà: nel 2018 le famiglie in condizioni di povertà assoluta erano 1 milione 822 mila, pari al 7%, per un totale di oltre 5 milioni di persone povere. Le famiglie che vedono peggiorare la loro situazione sono quelle dove è presente un solo genitore, soprattutto se con minori. Un elemento positivo emerge riguardo al lavoro: nel 2018 si è registrato un nuovo aumento dell'occupazione: +192 mila unità rispetto al 2017. Il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni sale al 58,5%, pari a un +0,6%, sfiorando il livello massimo del 2008, ma si allontana ancora dalla media dell'Unione europea, pari a 68,6%. I disoccupati scendono di 151 mila unità, mentre il tasso di disoccupazione ha una flessione dello 0,6%. Insomma, un Paese invecchiato, che rinuncia alla famiglia e che solo marginalmente vede migliorare le proprie condizioni di vita.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.