La "cara" estate italiana: prezzi lievitati nel 2020

26 lug 2020

Tanto attesa, quest’anno più che mai; tanto sperata, è la cara vacanza 2020. Prezzi folli e record negli affitti delle case, una calda estate italiana, calda soprattutto in termini di tariffe. 453 euro per una postazione in prima fila in spiaggia e ben 4.425 euro al giorno per una villa in affitto a ferragosto. Il viaggio virtuale tra i posti Più esclusivi d'Italia lo ha fatto il Codacons. Lo stabilimento più caro, secondo l'indagine dell'Associazione dei consumatori è quello dell'hotel Excelsior del Lido di Venezia, poco meno di 500 euro per un lettino, due sdraio, un tavolo, una capanna davanti al mare, corredata di cuscini e materassi. 9.050 euro per i fortunati, forse pochi, che possono permettersi di trascorrere qui l'intera stagione. In Toscana, a Forte dei Marmi e a Marina di Pietrasanta gli altri due lidi che completano il podio. 450 euro all’Augustus Hotel e 400 al Twiga. E se Venezia detiene il primato della spiaggia più lussuosa, è la Costa Smeralda a distinguersi per l'affitto delle case. Una notte in Villa a Portocervo a ferragosto può arrivare a costare 4.325 euro. 300 metri quadri Con accesso privato al mare, piscina Jacuzzi, 6 bagni e 5 camere da letto. Insomma, un soggiorno da nababbi. Non è da meno Capri. Per una dimora storica di 200 metri quadri e 3 camere da letto si spendono 4.025 euro. E poi, terza classificata, La Puglia, il Salento. Anche qui i prezzi lievitano. A Copertino, in provincia di Lecce un solo giorno può arrivare a costare 3.392 euro.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast