La crisi dei lavoratori dello spettacolo

19 ott 2020

Uno dei problemi più grandi è proprio che non stiamo pensando a come convivere con questo virus, nel senso che nel mio campo ci sono tantissime persone, ce ne sono migliaia, che stanno rinunciando alla propria carriera e quindi rinunciando alla propria casa. Ci sono persone che sono tornate a vivere con i genitori, hanno lasciato tutto, forse persone che non ritroveremo più sul campo professionale e questo è molto grave. In realtà dovremmo imparare, secondo me, a conviverci, quindi a fare spettacolo, a tornare a fare eventi, perché anche per me il 90% dei lavori sono stati cancellati e lo stesso vale per tutte le persone che sono meno fortunate, perché poi spesso chi sta davanti, chi è la star, appare ricca ed è ricca di solito, ma dietro ci sono migliaia di persone, centinaia di migliaia di persone che vivono con quello che guadagnano.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.