La crisi dei lavoratori dello spettacolo

19 ott 2020

Uno dei problemi più grandi è proprio che non stiamo pensando a come convivere con questo virus, nel senso che nel mio campo ci sono tantissime persone, ce ne sono migliaia, che stanno rinunciando alla propria carriera e quindi rinunciando alla propria casa. Ci sono persone che sono tornate a vivere con i genitori, hanno lasciato tutto, forse persone che non ritroveremo più sul campo professionale e questo è molto grave. In realtà dovremmo imparare, secondo me, a conviverci, quindi a fare spettacolo, a tornare a fare eventi, perché anche per me il 90% dei lavori sono stati cancellati e lo stesso vale per tutte le persone che sono meno fortunate, perché poi spesso chi sta davanti, chi è la star, appare ricca ed è ricca di solito, ma dietro ci sono migliaia di persone, centinaia di migliaia di persone che vivono con quello che guadagnano.

pubblicità