Riforma fiscale, tempistiche e linee guida

“Riforma fiscale” è da anni, troppi anni, una formula tormentone, ma forse qualcosa si muove. Di concreto c'è una data, il 31 dicembre. Entro la fine dell'anno, si legge infatti nelle linee guida del piano nazionale di ripresa, ossia dei progetti per accedere ai soldi del Recovery Fund, il Parlamento dovrà emanare una legge delega collegata alla legge di bilancio. In pratica, si dà mandato al Governo di legiferare in materia. Una roadmap, una strada a tappe, molte, come ribadito dal ministro dell'economia Gualtieri. Dal lato tempistiche le prime certezze, dunque. Dal lato contenuti, le ultime indiscrezioni puntano, come primo step, sul taglio dei SAD, acronimo che sta per Sussidi Ambientali Dannosi. Toglierli, in chiave green, porterebbe a un risparmio, quindi una dote, da 2,8 miliardi. Prima tappa di un intervento molto più strutturale, che possiamo riassumere in due linee di fondo: riforma dell'IRPEF, ossia delle tasse sul lavoro, cuneo fiscale compreso, coordinata con il futuro assegno unico, e riforma delle “tax expenditures” in una prospettiva verde, ossia ridisegnare completamente il sistema di esenzioni e detrazioni, a partire dalla “plastic tax”, l'imposta sulle plastiche da imballaggio e monouso (bottigliette, buste, vaschette, confezioni eccetera), rinviata causa Covid e che verrà ricalibrata già prima della sua entrata in vigore prevista il 1° gennaio. Più verde, quindi, e più verdoni nelle tasche dei lavoratori tramite la doppia riforma in parallelo di IRPEF e assegno unico, che devono andare di pari passo per garantire equità. In particolare l'assegno universale per i figli fino a 21 anni, con la relativa abrogazione di otto diverse misure in questo stesso campo, potrebbe richiedere a regime almeno 10 miliardi di risorse aggiuntive. Di qui la necessità di gestire questo strumento in stretto collegamento con la riforma del cuneo fiscale, altra formula tormentone. Ci si lavorerà nel 2021.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.