Visco: Lavoratori autonomi i più colpiti dalla pandemia

06 feb 2021

La pandemia ha avuto dall'inizio del 2020 un impatto considerevole sui redditi e sulle disuguaglianze. Ne sono stati soprattutto colpiti lavoratori autonomi e dipendenti con contratti a tempo determinato, in particolare giovani donne la cui presenza è maggiormente diffusa nei settori più esposti alla crisi. Le politiche messe in atto per mitigarne gli effetti quali l'estensione degli schemi di integrazione salariale, l'ampiamento della durata dei sussidi di disoccupazione e le misure di sostegno per autonomi e famiglie in difficoltà, sono state in complesso efficaci, attenuando i difetti del sistema di welfare dovuti soprattutto a un'eccessiva frammentazione degli strumenti.

pubblicità
pubblicità