Visco: Pandemia continua a pesare, rischi ancora elevati

06 feb 2021

Il protrarsi della pandemia e l'incertezza sul piano sanitario sociale, economica, continuano a pesare sulle decisioni di consumo e di investimento con significative ripercussioni sul tessuto produttivo, sull'occupazione e sui redditi. L'autorizzazione all'immissione in commercio dei primi vaccini già alla fine del 2020, alimenta la speranza che l'emergenza sanitaria possa essere contrastata efficacemente nel corso di quest'anno. I rischi per i prossimi mesi appaiono tuttavia ancora elevati, quello principale è che il contenimento dei contagi da covid-19 possa rivelarsi più difficile del previsto. Resta inoltre da verificare la persistenza delle modifiche che la pandemia ha determinato nelle abitudini di consumo, nell'organizzazione della società, nell'attività produttiva, nelle modalità di lavoro. La risposta cooperativa data dal gruppo dei 20, ha consentito di contenere gli effetti economici dell'emergenza sanitaria. L'Italia che per quest'anno ha assunto la presidenza del G20 potrà adoperarsi affinché prosegue il fermarsi di un approccio basato sul multilateralismo.

pubblicità
pubblicità