Meteo, instabilità con temporali poi nuova perturbazione

Ben ritrovati col nostro aggiornamento meteo. Andiamo a vedere quello che succederà nel corso dei prossimi giorni. Intanto una festa della Repubblica in prevalenza soleggiata o in peggioramento, soprattutto al Centro-Nord. Infatti iniziamo da questo settore, settore centro settentrionale che vede un martedì 2 Giugno in prevalenza soleggiato. Nel corso del pomeriggio qualche temporale su Alpi, Prealpi, Appennino, localmente dei piovaschi non esclusi in serata sull'Emilia. Per il resto del tempo, mercoledì invece vede già un peggioramento nel corso del pomeriggio sul settore settentrionale e sulla fascia adriatica. Qualche addensamento in più, qualche piovasco possibile in serata in montagna, ma anche sulla Pianura Padana orientale. Giovedì la perturbazione atlantica importante, porterà forti temporali, acquazzoni diffusi al Nord, sull'alta Toscana, poi anche sul resto di questa regione, verso il Nord dell'Umbria e il Nord delle Marche e quindi una perturbazione accompagnata da venti forti meridionali, con piogge diffuse. Cosa succede invece al Sud e sulle nostre isole maggiori. Ritroviamo un bel martedì 2 Giugno, la festa della Repubblica, in prevalenza serena ad eccezione di ombrelli aperti sulla Sardegna a tratti. Mercoledì bel tempo con qualche acquazzone solo in montagna nelle ore centrali della giornata, dei temporali di calore, e invece giovedì ritroviamo qualche pioggia di nuovo sulla Sardegna. Tutto sommato, comunque, il tempo sarà discreto. Qualche addensamento sulla fascia tirrenica. Caldo in Sicilia con 33, 34 gradi all'ombra e il maltempo colpirà soprattutto abbiamo detto tra giovedì e venerdì, il Centro e il Nord Italia. Queste le nostre informazioni meteorologiche. Vi auguro un ottimo proseguimento. A più tardi.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.