Meteo, le previsioni da giovedì fino a domenica 26 gennaio

Buon giorno, buon giovedì 23. Ben ritrovati. Andiamo a controllare insieme la carta sinottica perché la tempesta Gloria insiste ancora sul settore più occidentale del nostro Mediterraneo, portando delle piogge intense sulla Francia, sulla Spagna, ma come vedete si ferma un po' su queste zone, poi lentamente inizia a muoversi verso l'Italia. Porterà infatti un peggioramento da venerdì pomeriggio, durante il weekend sull'Italia, ma non così forte come è stato sulla Spagna e sulla Francia. Infatti il quadro ancora è di alta pressione, con inversione termica, dunque fa più freddo in pianura che in montagna, locali gelate appunto in Pianura Padana. Poi, durante il giorno, 13 gradi al centro, 14 poi a Roma. Il peggioramento da venerdì pomeriggio inizia dalla Liguria, si porta verso le coste tirreniche. Andiamo a controllare insieme le prossime 48 ore anche al Sud e sulle isole maggiori. Un cielo a tratti un po' più nuvoloso sulla Sardegna dove soffiano ancora venti tesi di scirocco e poi l’arrivo della perturbazione con delle piogge ad iniziare da domani. Chiudiamo con il fine settimana, poi la tendenza delle temperature. Il quadro meteorologico per il weekend vede delle piogge al Centro Nord sabato, in spostamento da Nord Ovest verso le regioni tirreniche, un po' più intense tra Liguria di Levante e alta Toscana. Domenica migliora in un contesto a tratti più asciutto, ma con qualche pioggia residua sulla fascia tirrenica in movimento verso i Balcani. Chiudiamo con le temperature. Cerchiamo il freddo, il freddo è ancora presente solo sull'Europa settentrionale. Arrivano ulteriori correnti polari, ma sempre tra la Lapponia e la Russia, come vedete la colorazione viola, mentre il freddo latita sull'Italia. Queste le nostre informazioni meteorologiche. Vi auguro un ottimo proseguimento. A più tardi.

pubblicità