Meteo, maltempo fino a giovedì al centronord

Ben ritrovati col nostro aggiornamento meteo. Un anomalo affondo di aria fresca ed instabile dalla Scozia, verso il Mediterraneo Centro-Occidentale e l'acqua del mare Mediterraneo Centro-Occidentale è già piuttosto calda. Questo scontro genera forti temporali e spostamento da Sud-Ovest verso Nord-Est, e quindi verso l'Italia Centro-Settentrionale. Insomma un quadro piuttosto complesso. Vediamolo insieme con la carta sinottica per capire questo maltempo che potrebbe durare al Nord e parte del Centro fino a giovedì. Le piogge si spostano appunto da Sud-Ovest verso Nord-Est, sono temporali molto forti, alimentati anche appunto dall'acqua del Mar Mediterraneo Centro Occidentale piuttosto calda già in questi giorni, dal calore latente, e dunque si formano delle celle temporalesche in spostamento verso il Nord-Est italiano, verso la fascia appenninica centrale. Solo localmente nell'ambito del Sud tra Campania, Basilicata e Puglia darà qualche acquazzone. Dalla carta sinottica, andiamo a vedere insieme nel dettaglio. come inizia questa settimana. Male, con forti temporali ancora verso il Friuli-Venezia-Giulia, verso la fascia appenninica. Il Centro-Nord instabile. Un lunedì perturbato, con temperature massime localmente sotto i 20° anche in Pianura Padana. L'anno scorso in questi giorni toccavamo già i 32°, 34° al Centro-Nord. Martedì ancora instabile soprattutto nel pomeriggio al Nord e sull'Appenino. Mercoledì nuovo fronte perturbato da Ovest, sempre alimentato anche dall'acqua calda del mare che genera temporali sulla fascia tirrenica, sul Settentrione e mantiene temperature massime anche sotto i 20°. Quindi un cambio di stagione. Dobbiamo coprirci nuovamente. Al Sud tutta un'altra storia. Infatti il quadro meteorologico è discreto, abbiamo un po' di instabilità in transito tra Campania, Basilicata e Puglia al mattino di lunedì, anche sulla Calabria qualche breve rovescio. Poi martedì tempo in prevalenza soleggiato. Possibile un breve acquazzone ancora una volta tra Basilicata e Puglia. Mercoledì il nuovo fronte Atlantico riporta qualche acquazzone al mattino soprattutto sulla Sardegna. Dal pomeriggio i venti forti di Maestrale, spazzano via le nubi. Portano però un calo delle temperature verso il Sud in generale. Le massime avverranno sopra i 26°, 27°. Queste dunque le nostre informazioni meteorologiche di una fase decisamente anomala e piuttosto fresca. A più tardi.

pubblicità
pubblicità