Venerdì le prime piogge, sabato il ribaltone

Ben ritrovati, venerdì le prime piogge, deciso peggioramento. Poi nel fine settimana il ribaltone 10 gradi in meno rispetto alle scorse ore. Pensate che torna anche la neve a partire dai 7 800 metri, quindi a quote relativamente basse. Vediamo il dettaglio con la grafica,lo facciamo con la mappa delle temperature per andare a capire da dove arriva questa aria decisamente più fredda, ovviamente arriva dal Nordest Europa e lambirà anche il nostro territorio, in particolar modo le aree settentrionali e anche il versante Adriatico centrale, per quanto riguarda il resto d'Europa lo vedete da soli questa colorazione blu e viola, indica le zone più fredde, quindi, calo netto delle temperature anche ad est, invece, sul nostro territorio, sarà un giovedì ancora caratterizzato dalla stabilità, dalle temperature piuttosto miti, qualche nebbia sulla pianura padana di prima mattina e poi venerdì le prime piogge. Questa perturbazione in avvicinamento sulla Liguria, che porterà un peggioramento anche nella giornata di sabato e domenica sulle aree del Nord Italia e sulla fascia adriatica, deciso calo termico nella giornata di sabato, quindi inizieremo ad avere i primi segnali di questa aria fredda proprio nel weekend. Vediamo anche il sud le nostre due isole maggiori, come vedete, cieli sereni o poco nuvolosi tempo stabile e soleggiato con qualche velatura in più, sicuramente a partire da venerdì le prime piogge sulla Campania. Poi peggiora anche sulla Basilicata, sulla Sardegna. Anche qui il calo termico nel fine settimana, ma sarà sicuramente più interessato il versante Adriatico, per il momento è tutto, più tardi per aggiornamenti.

pubblicità
pubblicità