Weekend soleggiato, temporali residui sulle Isole Maggiori

Ben trovati con il nostro aggiornamento. Vediamo un po' quello che succederà nel corso delle prossime ore e dei prossimi giorni. Intanto le nostre carte sinottiche, in particolare quella delle nubi previste, chiaramente mostrano una situazione di alta pressione su gran parte dell'Europa con le perturbazioni atlantiche sul settore settentrionale e la ferita sul Mediterraneo, intorno alla Sardegna e alla Sicilia. Bene, questo si tratta di un ciclone che porta ancora dei temporali intensi, ritrattazione antioraria dei sistemi nuvolosi previsti, poi verso il Sud, con un miglioramento graduale al nord. Meglio la sinottica con il vento e le piogge. Pioggia ancora sulla Sardegna il canale di Sardegna, la Tunisia e la Sicilia. Ecco sua Sicilia saranno intense nel corso delle prossime ore. Attenzione, quindi prudenza, almeno fino a domenica mattina, vediamo infatti questo flusso che insiste su queste zone del Mediterraneo e porta Temporali intensi a causa anche dell'acqua che è piuttosto calda ancora ovviamente in questo periodo. Va meglio al centro nord con un miglioramento sensibile e il ritorno dell'estate, perché le temperature tornano a toccare i 33, 34 gradi nel weekend. Prudenza invece per il Meridione perché dalla Sardegna i corpi nuvolosi si spostano verso la Sicilia. Sulle isole maggiori ancora temporali anche intensi, localmente sulle coste del Tirreno meridionale, peninsulare. Poi domenica migliora decisamente, qualche acquazzone residuo però è previsto ancora sulla Sicilia. Queste le nostre informazioni metereologiche. Vi auguro un ottimo proseguimento.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.