50 anni dallo sbarco sulla luna, da Christie's asta con cimeli missioni Apollo

Quanto vale la luna? Christie's ieri ha approvato a dare sua risposta a questa domanda con un'asta senza precedenti, organizzata pensando al 50° anniversario del primo sbarco. In vendita, fra le altre cose, una serie di documenti inediti, foto e libri autografati, parti meccaniche come il pennello per pulire la telecamera esterna del modulo lunare o il prototipo della targa commemorativa lasciata poi sulla Luna il 20 Luglio 1969. Nella settimana precedente all'asta Christie's ha messo in mostra di cimeli Lunari, un'occasione unica che ha attirato centinaia di visitatori che così hanno potuto osservare più da vicino, questi oggetti eccezionali. Alla fine Christie's ha raccolto quasi 1 milione di dollari da questa asta unica nel suo genere, anche se il pezzo più prezioso, il diario di bordo dell'Apollo 11, con appunti, correzioni e calcoli scritte a penna da Armstrong e Aldrin, è rimasto invenduto. Si tratta del primo di uno dei pochissimi libri che sia mai stato sulla, Luna con un valore stimato fra 7 e i 9 milioni di dollari, tanto che da Christie's rassicurano, facendo sapere che anche se ieri non hanno trovato nessun compratore, il pezzo potrebbe essere comunque venduto nei prossimi giorni. Il perché lo spiega Cristina Egger, curatrice dell'asta lunare. Questo libro era proprio lì, nel mezzo tra Armstrong e Aldrin, mentre atterravano sulla Luna. Sappiamo esattamente quando hanno scritto ognuno di questi punti e si tratta di uno dei momenti più importanti e memorabili del XX Secolo il momento in cui l'uomo è andato sulla Luna ed è molto emozionante sapere che quel libro era lì.


  • TAG