Ultimo impegno ufficiale per Filippo di Edimburgo

“È la mia forza, il mio sostegno”, la Regina Elisabetta ha puntualmente descritto così il marito. Lei, la regina dei record, dovrà adesso rinunciare, almeno negli impegni ufficiali, alla presenza del principe consorte. Filippo duca di Edimburgo si ferma – potremmo dire – per sopraggiunti limiti di età, ma è stato al fianco di The Queen per sessantacinque anni, fin da quel giugno del 1953, quando Elisabetta II venne incoronata diventando Sua Maestà britannica. L’uscita di scena del Principe del Regno Unito è prevista dopo la ricorrenza della celebrazione dei cent’anni dall’inizio della battaglia di Passchendaele. I reali britannici sono già arrivati nella cittadina belga. Qui si consumò un lungo conflitto che vide contrapposte le forze alleate alle truppe tedesche. Il Principe Filippo ha novantasei anni e negli ultimi dieci è stato in più occasioni ricoverato in ospedale. Nel 2011 subì un’angioplastica per lo sblocco di un’arteria coronarica. L’ultima sua degenza in una casa di cura è dello scorso giugno per guarire da un’infezione. Appassionato giocatore di polo, è entrato giovanissimo nella Marina militare. In occasione dei suoi novant’anni la regina lo ha nominato Lord Grand’Ammiraglio del Regno Unito. Le regole del protocollo lo hanno voluto sempre un passo indietro rispetto alla moglie-regina, un ruolo che ha sempre saputo interpretare con ironia e disinvoltura.


  • TAG
Autoplay