Aborto Usa, Louisiana approva divieto da sesta settimana

30 mag 2019

La lista si allunga e copre ormai quasi tutti gli Stati del sud degli Stati Uniti. Nelle ultime ore anche la Louisiana ha passato una legge che limita l'aborto, alle prime 6 settimane di gravidanza, quando diventa possibile percepire con la strumentazione il battito fetale. Questa volta però a firmarlo sarà un governatore democratico John Bel Edwards cattolico praticante, che si è schierato apertamente con il movimento Pro Vita. Come hanno fatto d'altronde alcuni dei suoi compagni di partito, seduti nel Parlamento locale, dato che il provvedimento, è passato a larga maggioranza. Così come, appena due mesi fa, è stata bocciata, anche grazie ai voti Dem, una proposta per indire un referendum sulla pena di morte, che resta dunque ancora in vigore il Louisiana, così come in tutti gli Stati che negli ultimi mesi hanno approvato misure restrittive sull'interruzione di gravidanza in nome della vita, mettendo all'angolo, la libertà di scelta e la salute, anche solo psicologica delle donne. La Louisiana, infatti, come nel caso del bando totale dell'aborto, recentemente approvato in Alabama, non prevede eccezioni, neanche nei casi di stupro e incesto. Certo, prima che entri in vigore ci vorranno mesi. E, com'è accaduto di recente a leggi simili di Mississipi, Kentucky o Iowa queste nuove limitazioni potrebbero poi essere bocciate dai tribunali locali sulla base della Roe vs Wade della sentenza del 1973 della Corte Suprema che ha di fatto legalizzato l'aborto negli Stati Uniti e che ora viene sfidata da più parti nella speranza che la nuova maggioranza di giudici conservatori possa ribaltare quella decisione. Al momento appare difficile che questo possa accadere, comunque ci vorranno anni. Quello che invece sicuramente potrebbe avvenire da domani è che per la prima volta da quel 1973 uno Stato americano non avrà più cliniche aperte che praticheranno l'aborto. Oggi, infatti, dovrebbe arrivare la sentenza che deciderà se ci sono i termini per prolungare la licenza in scadenza domani nell'ultima struttura di Planned Parenthood tutti presente in Missouri.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.