Atlanta, 3 sparatorie, 8 morti in diverse zone della città

17 mar 2021

La strage è iniziata alle 17:00 ora locale ad Atlanta in Georgia e nei dintorni della città, teatro del massacro una struttura termale per massaggi e due centri benessere dove sono state uccise 8 persone, almeno 4 erano donne di origine asiatica. Il killer ha aperto il fuoco in 3 momenti diversi, a distanza di pochi minuti, il primo episodio è avvenuto verso le 5:00 del pomeriggio, nel nord ovest di Atlanta, un uomo ha sparato e ucciso 4 persone, una è rimasta ferita, 47 minuti più tardi la polizia ha risposto ad una chiamata per rapina. Alla Gold Spa, centro massaggi nel nord-est della città, sono stati ritrovati i corpi di altre 3 donne, crivellati da colpi di arma da fuoco, infine, è giunta alla polizia una terza telefonata per un'altra sparatoria che stava avvenendo all'interno di un centro benessere dove è rimasta uccisa una donna, dopo due ore è stato fermato un giovane di 21 anni arrestato dopo un inseguimento in autostrada con la polizia. L'Fbi ipotizza il crimine d'odio razziale, negli ultimi mesi sono stati registrati diversi episodi che hanno visto nel mirino le comunità asiatiche utilizzate come capro espiatorio per la pandemia, il Presidente americano Joe Biden aveva affrontato l'argomento la settimana scorsa, stigmatizzando gli attacchi.

pubblicità
pubblicità