Attacco hacker, violati profili Twitter per rubare bitcoin

16 lug 2020

Un massiccio attacco hacker contro Twitter per promuovere una truffa legata ai Bitcoin. Nel mirino degli hacker sono finiti gli account di Barack Obama, Joe Biden, Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates e anche quelli di Michael Bloomberg, Apple e Uber. Dai profili dei big della Silicon Valley sono stati diffusi tweet che promettevano di raddoppiare la cifra inviata ai loro indirizzi Bitcoin. "Mi sento generoso, raddoppio tutti i pagamenti inviati al mio indirizzo. Lo faccio solo per i prossimi 30 minuti" è il tweet lanciato dall'account del patron di Tesla Elon Musk. Simili quelli arrivati dagli account di Obama e Biden. "Voglio restituire alla comunità quello che mi ha dato. Tutti i Bitcoin inviati all'indirizzo legato qui sotto saranno raddoppiati" è il messaggio apparso sul profilo del candidato democratico alla Casa Bianca Biden. Tutti i tweet sono stati cancellati, ma data la notorietà degli utenti colpiti le visualizzazioni sono state numerosissime: nell'arco di poche ore l'indirizzo allegato ha ricevuto versamenti per oltre 100.000 dollari. Twitter ha fatto sapere che il problema è stato diagnosticato e che sarà condiviso non appena si avrà un quadro esatto. L'attacco si profila come la più imponente violazione del sistema di sicurezza del social.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.