Australia, 183 indagati e 24 arresti

07 gen 2020

183 indagati 24 arresti. A rendere noti i numeri dell'indagine è la Polizia del New South Wales, una delle Regioni maggiormente colpite dagli incendi che stanno devastando l'Australia da mesi. Numeri impressionanti di un'inchiesta che mira a chiarire cosa è accaduto. Ray Hil è Il capitano di una delle compagnie di Vigili del Fuoco dell'Hoower Western District che da settimane è impegnato a fronteggiare le fiamme e i continui incendi. Più di 20 i morti, milioni di ettari di terra bruciati, oltre 2000 case distrutte. 480 milioni di specie animali colpite. e mentre il premier Morrison, viene contestato per le sue politiche sull'ambiente, accusato di aver sottovalutato l'emergenza. Sono diverse le raccolte fondi avviate in diverse parti del mondo, da personaggi più o meno famosi per aiutare l'Australia fronteggiare una delle crisi più gravi per il Paese. Le nubi di fumo sono arrivati fino in Cile sono visibili anche dalla Nuova Zelanda. Lo sguardo di chi lotta contro le fiamme è rivolto quel cielo che resta rosso da mesi e alle temperature che da giovedì dovrebbero ricominciare ad alzarsi. La speranza è che non tocchino ancora i 49 gradi, come è accaduto qualche giorno fa.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.