Black Lives Matters, proteste a Los Angeles

14 giu 2020

Nel diciannovesimo giorno di proteste anche a Los Angeles arriva la notizia dell'ennesima morte di un afroamericano da parte della polizia di Atlanta e in migliaia scendono ancora una volta per le strade della città per dire basta alla violenza, al razzismo e alla disparità di classe. Alcuni dei manifestanti arrivano anche a minacciare la rivoluzione. La California sta andando incontro ad un cambiamento socio-culturale, o almeno ci sta provando e anche a Los Angeles i manifestanti continuano a chiedere parità sociale e giustizia. Stiamo cercando di cambiare il sistema americano che in qualche modo è razzista contro un certo tipo di persone solo perché hanno il colore della pelle diverso o fanno parte di una minoranza. E intanto anche Hollywood si prepara ad ospitare un'imponente manifestazione, alle mie spalle, infatti, stanno dipingendo davanti al Chinese Theater una scritta simbolica black lives matter Boulevard. Abbiamo organizzato questa manifestazione in un luogo simbolo della città, e grazie al mondo di Hollywood che finalmente ci ha sostenuto. Questa scritta non ha niente a che fare con quella realizzata a Washington, che ha un significato politico contro il Presidente Trump, la scritta di Los Angeles ha i colori dell'arcobaleno che sono simbolo di pace, finalmente, grazie alla tecnologia, la gente può filmare i soprusi e le cose cambieranno in questo Paese. Questa manifestazione avrà un approccio diverso da quelli viste fino ad ora in America. Utilizzeremo il glamour di Hollywood. E mentre la guerriglia urbana riprende ad Atlanta, la città del cinema cerca di riportare la pace ed il dialogo utilizzando la piazza del luogo simbolo e più iconico del cinema nel mondo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast