Brasile supera gli Usa per numero di morti giornalieri

26 mag 2020

Le immagini delle fosse comuni dove seppellire le vittime del Covid fanno il giro dei media brasiliani e mondiali, a testimonianza della gravità della pandemia. Centinaia i morti giornalieri, migliaia i contagi in un Paese che finora grazie alle bizze del Presidente Bolsonaro, aveva mostrato un atteggiamento piuttosto scettico nei confronti del Covid. E proprio il Presidente dell'ultradestra, è ritenuto uno dei massimi responsabili di questa ecatombe, almeno secondo l'opinione pubblica che non manca di manifestare il suo dissenso. Le immagini che vedete sono state riprese mentre il Presidente brasiliano infrangeva palesemente le norme di distanziamento sociale e mente alcuni supporter lo incitano si sente chiaramente il suono delle pentole battute come forma di protesta. Il numero uno di Brasilia mentre mangia l’hot dog, forse voleva mandare un messaggio rassicurante, ma l'effetto è stato esattamente l'opposto, con migliaia di risposte polemiche al video postato sui social. Ma Bolsonaro va dritto per la sua strada, incurante delle critiche, indifferente alla marea montante di proteste e difende il suo operato. Perfino di fronte al filmato della riunione di Governo diffuso dal suo ex Ministro della Giustizia, Moro, in cui si lamenta palesemente della Polizia Federale. Una tegola che mina ulteriormente il sostegno al Presidente con i consensi scesi al 30% dopo la sua trionfale elezione. Come se non bastasse, anche il suo epigono Trump non manca di deluderlo. Gli Stati Uniti hanno infatti anticipato l'applicazione del Travel Ban sanitario nei confronti del Brasile, data la situazione complessiva e sempre dagli Usa arriva la sconfessione del Financial Times, non esattamente un giornale di estrema sinistra che definisce catastrofica, senza mezzi termini, la gestione dell'emergenza da parte del Brasile. Intanto, a dimostrazione di un clima sempre più complicato con i media, il gruppo Globo e il quotidiano Folha de Sao Paulo hanno dichiarato che la sicurezza presidenziale non offre una protezione adeguata ai loro giornalisti per cui non seguiranno più le conferenze stampa di Bolsonaro.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.