Capodanno a Tokyo senza restrizioni

01 gen 2022

Capodanno quasi normale in Giappone dove la pandemia, con appena 420 nuovi contagi e 4 decessi, sembra davvero sotto controllo. E dove nonostante la registrazione in questi ultimi giorni di una decina di casi della variante omicron, il governo non ha imposto alcuna restrizione tranne il suggerimento, osservato dalla quasi totalità della popolazione, di indossare la mascherina sempre e comunque, anche all'aperto. Così come ogni anno, alla mezzanotte milioni di cittadini si sono recati presso piccoli e grandi templi del paese per celebrare l'anno nuovo tra rintocchi di campane, suggettivi canti e il cosiddetto mochinage, la suggestiva tradizione di lanciare verso la folla i mochi, di piccoli gnocchi di amido di riso tipici del Capodanno ma difficile da masticare e deglutire al punto da diventare spesso pericolosi. E anche quest'anno le autorità hanno lanciato un appello alla moderazione, avvertendo con una martellante campagna sui media le persone anziane e i bambini di fare attenzione, pena il rischio di restare soffocati. Ogni anno decine di cittadini muoiono infatti soffocati in questo periodo. Il rischio maggiore è quanto gli ospedali sono attrezzati per affrontare l'emergenza Covid, mentre per tutte le altre patologie si rischiano lunghe attese. Il Premier Kishida inoltre ha annunciato che il Governo sta valutando l'anticipazione della terza dove che qui è prevista ancora dopo un minimo di 8 mesi dalla seconda e che non dovrebbe essere disponibile prima del prossimo febbraio.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast