Contagi, bloccati collegamenti con altri tre Paesi

16 lug 2020

Nel difficile tentativo di arginare il rischio contagio proveniente dall'estero, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha comunicato che altri tre Paesi entrano da ora, con un'ordinanza, nella lista delle Nazioni, 16 in tutto, per le quali è scattato il blocco dei voli aerei, dei treni e tutti gli altri mezzi di trasporto. Si tratta di Serbia, Montenegro e Kosovo. L'elenco comprende anche Armenia, Bahrain, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Domenicana. Chi è stato negli ultimi 14 giorni in questi territori, ha affermato Speranza, ha il divieto di ingresso e transito in Italia. Nel mondo l'epidemia è nella fase più dura. Serve la massima prudenza per difendere i progressi che abbiamo fatto finora. Stando ai dati del Viminale, la quarantena nel nostro Paese viene sostanzialmente rispettata. Su quasi mezzo milione di persone controllate nei primi sette giorni di luglio, sono state 14 le persone denunciate. Nel mese di giugno, su 2,15 milioni di controlli, sono state 115 le persone che hanno violato la quarantena.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast