Coronavirus, i numeri del contagio nel mondo

30 lug 2020

Salgono ancora casi di Covid nel mondo. Preoccupano i numeri che arrivano dagli Stati Uniti. Le vittime sono ormai più di 150.000. Secondo la Johns Hopkins University, i casi totali hanno superato quota 4 milioni e 300 mila. Intanto la speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato che renderà obbligatorio l'uso della mascherina in aula. Tra i grandi malati ai primi posti ancora i Paesi del Sudamerica, Brasile in testa, dove si sono superati i 90.000 morti. 1.595 le vittime in un giorno e oltre 69000 i nuovi casi, per un totale di quasi 2 milioni e mezzo di positivi. Peggiora la situazione anche in Australia, dove si sono registrati 700 contagi in un giorno. Non era mai accaduto dall'inizio della pandemia. E se nelle scorse settimane sembrava che l'emergenza fosse concentrata principalmente fuori dall'Europa, i nuovi dati fanno tornare la paura. Salgono ancora i contagi in Spagna, dove tornano a registrarsi più di 1000 casi un giorno, non accadeva dal 2 maggio. La maggior parte dei nuovi positivi è concentrata nella comunità di Aragona, Catalogna e Madrid. Positivi anche 3 calciatori tra cui uno del Siviglia. Numeri alti anche in Francia, dove si registrano più di 1300 nuovi contagi, il bilancio più alto da oltre un mese. L'aumento dei casi ha portato l'indice RT a 1,3 e nel Paese ora la mascherina viene raccomandata anche all'aperto. Va meglio in Germania, anche se i numeri rimangono comunque alti più di 680 casi nelle ultime 24 ore. Intanto arriva l'allarme dell’OMS. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità l'aumento dei casi tra i giovani potrebbe portare a raggiungere nuovi picchi in Europa.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast