Coronavirus, Nazioni unite prevedono 3 scenari di ripresa

06 mag 2020

Abbiamo 3 scenari: il primo, giustamente, è quello delle piccole prime riaperture, ma c'è stata, proprio in luglio, i Paesi che passo passo, pian piano, riaprono le frontiere, quindi, si comincia a volare; nel secondo scenario, in questo caso il danno per il settore sarà più o meno del 50 per cento, nel secondo scenario riprende, per poter mantenere questo percorso dinamico, fino appunto alle vacanze estive; un altro scenario ancora potrebbe essere quello delle riaperture di settembre, quindi riaprire pian piano in settembre. L'ultimo scenario è quello più grave, cioè dicembre, fondamentalmente vuol dire riaprire a inizio gennaio 2001. Ora, tutto o molto dipende da come andranno le cose. Abbiamo tanti diversi fattori individuali, ad esempio, ovviamente se, quando e come continuerà la pandemia, come saranno le situazioni in giugno, in luglio o ancora a dicembre.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast