Coronavirus, salgono contagi in Germania

06 ago 2020

In Europa si registra una ripresa sensibile dei casi di coronavirus e il timore che possa arrivare una seconda ondata dell'epidemia sta preoccupando i governi dei paesi più colpiti. Sorvegliata speciale è la Germania, dove nelle ultime ore c'è stato un aumento di oltre 1000 casi di contagi il governo tedesco ha anche sconsigliato gli spostamenti non essenziali, verso la vicina provincia belga di Anversa, alle prese con un nuovo picco pandemico. Il ministro della sanità tedesco ha invece minacciato fino a 25mil euro di multa a chi, tornando da aree a rischio, rifiuta di fare il test da coronavirus. Anche la Francia ha segnato un nuovo record di contagi, in alcuni centri come a Tolosa e nelle principali località balneari, la mascherina è tornata di nuovo obbligatoria all'aperto e ora anche le autorità parigine potrebbero adottare la stessa misura. Cresce la paura anche nei paesi bassi. Anche qui l'uso della mascherina è di nuovo tornata obbligatoria ad Amsterdam e nelle principali zone commerciali di Rotterdam. La Svizzera, a partire da sabato, imporrà una quarantena di 10 giorni per chiunque arrivi dalla Spagna, dove la pandemia ha fatto registrare un'impennata di contagi. La Grecia, conta il più alto numero di casi dal 22 aprile, in Romania si mantiene alta la curva dei contagi, nuove restrizioni anche in Scozia. Nel mondo sono saliti a oltre 700mila le vittime della pandemia, quasi un milione i casi registrati in Africa. Il Brasile ha superato i 2,8 milioni di contagi, situazione fuori controllo in Messico, che nelle ultime ore ha registrato oltre 6mila nuovi malati. Continua a preoccupare la situazione in Australia, dove sono centinaia le nuove infezioni che sono state calcolate solo nello stato di Victoria.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.