Coronavirus, Speranza: "Dopo stop voli italia più sicura"

13 feb 2020

Da qualche ora anche la Grecia non avrà più collegamenti diretti. Penso che sia una misura giusta, la rivendichiamo perché pensiamo che abbia acconsentito al nostro Paese, in questo momento, di essere più sicuro. L'Italia aveva, prima della chiusura dei voli, 25 voli diretti su Malpensa, 35 su Roma-Fiumicino, ogni volo aveva circa 200 passeggeri, questo significava 12 mila persone in arrivo con un rischio molto significativo e quindi la nostra scelta ha, oggettivamente, ridotto, in maniera molto significativa, questi numeri. Gli altri grandi Paesi avevano delle compagnie aeree nazionali che oggi non fanno più quei voli, quindi sono riusciti a ridurre, comunque, in maniera significativa, quei numeri attraverso la scelta di queste compagnie. È chiaro che nel momento in cui in Gran Bretagna British Airways e Virgin non volano più c'è lo stesso effetto che c'è in Italia.

pubblicità