Coronavirus, superati i 9,8 milioni i casi nel mondo

27 giu 2020

Le autorità di diversi Paesi d'Europa, anche in anticipazione del caldo estivo, hanno chiesto cautela ai propri cittadini, dopo che nei giorni scorsi la stampa internazionale e le televisioni hanno ripreso le immagini di folle sulle spiagge, come accaduto nel Regno Unito. Solleva preoccupazioni un po' ovunque La riduzione del distanziamento sociale, anche in Francia per esempio, dove molte persone hanno affollato le strade in occasione della recente festa della musica. Se la Gran Bretagna si prepara per le vacanze estive a togliere le restrizioni e la quarantena di 14 giorni ai propri cittadini che tornano dall'estero, l'Unione Europea potrebbe invece limitare gli ingressi dai Paesi con un alto tasso di contagio. Come gli Stati Uniti, che hanno registrato un aumento record di casi quotidiani, 45 mila. Sono seguiti dal Brasile, il secondo Paese al mondo per diffusione dell'infezione. Secondo i numeri della John Hopkins University, i casi di coronavirus hanno superato la soglia dei 9,8 milioni a livello globale, mentre il bilancio dei decessi si avvia verso quota 500 mila. Con questi dati, spiega l'Organizzazione Mondiale della Sanità, serviranno 30 miliardi di dollari nei prossimi 12 mesi per sviluppare test, vaccini e trattamenti contro il Covid-19.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast