Coronavirus, Usa: previste 300mila vittime entro dicembre

07 ago 2020

Per le autorità sanitarie americane da qui a fine mese in America ci saranno altre 20 mila vittime, portando il totale a 180 mila. Un modello matematico, invece, utilizzato ampiamente in America va oltre, dopo aver ipotizzato 230 mila decessi entro i primi di novembre, adesso modifica al rialzo le stime prevedendo 300 mila vittime entro dicembre, numeri straordinari, ma per il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump il virus sta sparendo. Non è convinto il massimo esperto di malattie infettive in America, Anthony Fauci, che ancora una volta ha smentito l'inquilino della Casa Bianca. Per Fauci, anche dopo aver trovato un vaccino ci sarà da convivere per lungo tempo con il virus. Parole che non piacciono a Trump, che in tutti i modi sta cercando di far passare il messaggio agli americani che la situazione è sotto controllo, tanto da invitare i genitori a mandare i propri figli a scuola, per convincerli, nelle scorse ore, ha pubblicato un post su Facebook nel quale affermava che i bambini sono quasi immuni, post che è stato subito bollato dalla Social Network come contenuto disinformativo ed eliminato dalla piattaforma. Anche Twitter ha bloccato l'account della sua campagna elettorale per lo stesso motivo. Intanto negli stati dove già è iniziato l'anno scolastico si registrano i primi focolai tra i banchi di scuola con istituti costretti a chiudere dopo pochi giorni, isolando i positivi e chi ne è venuto a contatto e se i numeri non mentono, così come sostiene Fauci, per sottolineare la seconda ondata che sta colpendo gli Stati Uniti, in South Dakota 500 mila persone sono attese al mega raduno annuale di motociclisti. A Los Angeles, invece, come se si trattasse di un'altra nazione, il Sindaco, per limitare la diffusione del virus, ha minacciato di staccare acqua e luce in tutte le abitazioni e ville in cui si organizzeranno party. Sul fronte economico, infine, c'è attesa per i dati sull'occupazione relativi al mese di luglio e che saranno pubblicati nelle prossime ore. Intanto è stallo il congresso tra repubblicani e democratici sulla legge per il nuovo pacchetto di aiuti. si tratta ad oltranza con Trump che minaccia di agire con un ordine esecutivo se non si troverà un accordo entro la fine della settimana.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.