Covid, anticorpi monoclonali in distribuzione in Usa

02 dic 2020

Si parla molto di vaccini, poco di cure. Eppure sono due elementi collegati e alleati nella lotta al covid, gli anticorpi monoclonali sono già più di una promessa. Le immagini che vediamo si riferiscono al centro di produzione della Eli Lilly, multinazionale farmaceutica, il cui anticorpo neutralizzante, il Bamlanivimab, è stata autorizzato dalla Food and Drug Administration statunitense e dalle autorità canadesi per il trattamento dopo la diagnosi, e i primi sintomi nei pazienti ad alto rischio. La procedura d'emergenza seguita ha avuto una giustificazione nello studio BLAZE-1, i pazienti trattati con l'anticorpo ha mostrato una ridotta carica virale, pochi sintomi e un basso tasso di ospedalizzazione e il Governo degli Stati Uniti ne ha acquistato 300000 dosi. Lilly prevede di produrne fino a un milione entro la fine del 2020 da utilizzare in tutto il mondo. E l'Europa e l'Italia? La procedura dell'EMA non consente un'autorizzazione a tutta Europa, non ha un procedimento analogo alla Food and Drug administration, per cui saranno le singole agenzie farmaceutiche di paesi e mi risultati che alcuni paesi come la Germania, l'Italia, la Francia si stanno muovendo per averlo, quindi credo abbastanza presto, nel caso invece del farmaco italiano, e cioè della sperimentazione che si sta tenendo in Toscana, se noi avremo risultati positivi, anche in quel caso possiamo pensare di averlo abbastanza presto, diciamo entro la prima metà del 2021. L'anticorpo viene somministrato tramite una singola infusione endovenosa ed ha un costo pari ad un giorno di ricovero ordinario in ospedale. Professore se il virus cambia devono cambiare anche gli anticorpi? I virus mutano continuamente, però, diciamo la maggior parte delle mutazioni non sono così importanti da alterare, diciamo, per esempio, la risposta alla sollecitazione vaccinale o alla terapia, è chiaro che c'è l'eventualità che possano mutare al punto da rendere non validi più l'uno e l'altro, però questo generalmente avviene per un periodo più lungo, quindi possimao contare che a breve distanza, dobbiamo sperare che questo non succeda.

pubblicità