Covid, aumentano i contagi in Europa. Francia maglia nera

26 set 2020

Sette i paesi europei che mostrano in queste ore un'evoluzione molto preoccupante dell'epidemia di covid 19. Tra questi non c'è l'Italia, la cui situazione al momento non desta preoccupazione. A dirlo è il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, l'agenzia responsabile del monitoraggio delle epidemie che nella mappa del rischio Covid in Europa mette il nostro Paese tra quelli a rischio complessivo basso. Ecco invece le aree con un sistema sanitario già fortemente sotto pressione: sono Spagna, Romania, Bulgaria, Croazia, Ungheria, Repubblica Ceca e Malta. C'è poi la preoccupazione riguardo la corsa del virus in Francia, Spagna e Regno Unito in questo ordine che, come si vede dalla mappa denunciano il numero più alto di contagi in un'Europa con 5 milioni e mezzo di persone affette al momento da covid 19. In Francia, nonostante misure di contenimento e lock down parziali sono quasi 16000 casi nelle ultime 24 ore, 11 le grandi città, Parigi compresa, dichiarate zone di allerta rinforzate. In Spagna più di 12000 casi in 24 ore, 120 morti e una politica divisa: Governo centrale da una parte, comunità madrilena, epicentro della pandemia, dall'altra, sulle misure da adottare. Nuovo picco di casi nel Regno Unito con un record da maggio, 6874 casi nelle ultime 24 ore. Infine bisognerà fare a breve i conti con la riapertura delle scuole in tutta Europa le cui conseguenze in termini di nuovi contagi tra i più giovani si vedranno nelle prossime settimane.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.