Covid, aumento record di contagi in Francia e Brasile

18 set 2020

Solamente una settimana fa la Francia aveva annunciato la riduzione della durata della quarantena per i contagiati da 14 a 7 giorni. Ora Parigi deve fare i conti con i numeri più alti: i nuovi contagi 10.593 in 24 ore. Un dato preoccupante che ha costretto il ministro della salute francese Véran ad ammettere che l'epidemia nel Paese è di nuovo molto attiva. Il Governo, che invita i francesi al senso di responsabilità, a questo punto si trova costretto a decidere nuove restrizioni che saranno adottate entro sabato. Con ogni probabilità interesseranno le città di Nizza e Lione, dove la soglia di allerta è stata superata di quattro volte. A livello mondiale l'ultimo bilancio parla di 30 milioni di contagiati e 944.000 decessi. Il Brasile è tra i Paesi più colpiti al mondo: 4.419.000 contagi, 36.000 nelle ultime 24 ore. Anche l'India ha segnato un altro balzo record nelle infezioni giornaliere: 98.000 casi in un solo giorno. Ad oggi è la seconda Nazione più colpita dalla pandemia dietro agli Stati Uniti. Ma nelle ultime ore l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato un allarme che riguarda noi europei: il livello di trasmissione del Covid-19 nel vecchio continente è allarmante. I dati di settembre evidenziano che il numero di nuovi casi è superiore a quelli di marzo e aprile secondo il Direttore della Sezione europea dell'OMS. Oggi le Autorità spagnole annunceranno nuove misure per limitare la mobilità e ridurre le attività nelle zone dove è stata accertata una maggiore trasmissione del virus, in particolare nella capitale Madrid. Preoccupazione anche in Germania, dove i contagi giornalieri hanno nuovamente superato quota 2.000, il dato più alto del mese e che non era stato raggiunto dalla seconda metà di agosto.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.