Covid Europa, lockdown in Olanda e Austria

12 nov 2021

Sono 10 i Paesi estremamente a rischio in Europa. A stilare la lista è il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie che, alla luce dei gli ultimi dati, ha definito come estremamente preoccupante la situazione in diversi Paesi: dal Belgio alla Bulgaria, dai Paesi Bassi all'Estonia ma anche Grecia, Polonia, Slovenia e Repubblica Ceca. In Olanda si è deciso per un lockdown parziale di tre settimane a partire da sabato: bar e ristoranti chiusi alle 20, negozi di beni non essenziali alle 18. Stadi di nuovo senza spettatori e sempre in più luoghi sarà necessario mostrare il green pass. Lockdown in piena regola solo per i non vaccinati in Austria, dove la percentuale degli immunizzati è inferiore rispetto alla media dei Paesi virtuosi. I non vaccinati potranno uscire di casa solo per andare al lavoro, per gli acquisti di prima necessità e per una passeggiata. Aumentano i contagi anche in Francia e in Spagna ma con un trend minino rispetto ad altri Paesi. A preoccupare particolarmente è l'Europa dell'Est, dove si registra la situazione peggiore, con la Romania ormai da bollino rosso e ospedali in difficoltà in Serbia, Croazia e Bulgaria. Troppo bassa la copertura vaccinale in Russia e i contagi sono sui 40.000 al giorno.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast