Covid, in Europa quasi la metà dei nuovi contagi

26 ott 2020

Nel mondo, per il terzo giorno consecutivo, è stato battuto il record di contagi da Coronavirus: quasi mezzo milione di nuovi casi in un solo giorno, certifica l'Oms, e quasi la metà sono stati registrati in Europa. Nel vecchio continente preoccupa particolarmente la situazione in Francia, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati più di 52 mila casi, con un tasso di positività salito al 17% dal 4,5 di settembre. Il Paese è ormai il quinto al mondo per numero totale di casi di Covid, dopo Stati Uniti, India, Brasile e Russia. Dunque, sembra che le restrizioni annunciate la settimana scorsa con i due terzi del Paese sotto coprifuoco notturno non stiano ancora dando i risultati sperati, anche se il Presidente Macron al momento non sembra orientato a un vero e proprio lockdown. Situazione critica anche in Belgio. Il Paese sta registrando una media di 12 mila nuovi casi al giorno e il numero dei ricoveri negli ospedali è ormai vicinissimo ai livelli del picco della primavera scorsa. Resta alta l'allerta in Germania e nel Regno Unito, anche se in entrambi i Paesi si registra un calo dei contagi nelle ultime 24 ore. La Russia, invece, con oltre 16 mila positivi in un giorno supera il milione e mezzo di casi totali. Al momento, però, il Paese non ha imposto particolari restrizioni. In Austria il cancelliere Kurtz ha avvertito il Paese di tenersi pronto a mesi difficili. “I contagi - ha detto - potranno anche raddoppiare. Bisogna ridurre i contatti sociali.” Anche la Grecia sta vedendo un aumento dei casi e ha imposto un coprifuoco notturno, mentre la Svizzera ha richiamato i medici in pensione per far fronte a una possibile emergenza sul fronte sanitario. Si moltiplicano, infine, i casi di proteste contro le restrizioni imposte per arginare il virus. In Polonia, durante una manifestazione, si sono registrati scontri con la polizia e sono stati arrestati quasi 280 manifestanti.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.