Covid, Trump: molti contagi perché facciamo più test

27 ott 2020

2L'aumento di nuovi casi di Coronavirus non è una seconda ondata, perché la prima non è mai finita”, così le ultime dichiarazioni di Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive negli Stati Uniti, il quale ha commentato la situazione attuale in America, dove nel mese di ottobre, in più della metà degli Stati, si sono registrati nuovi record giornalieri di contagi e, nell'ultima settimana si è toccata una media di 69 mila nuovi casi al giorno, un dato mai registrato dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Ma il Presidente degli Stati Uniti, ad una settimana dal voto, continua a minimizzare, ribadendo che il numero elevato di contagi è legato al maggior numero di test rispetto agli altri Paesi. “Dobbiamo tenere aperta la nostra economia”, ha detto Trump, parlando in un comizio in Pennsylvania. I mercati, però non sembrano essere rassicurati dalle parole del Presidente, Wall Street, infatti, ieri ha vissuto il suo lunedì nero, con un calo del Dow Jones e di tutti i principali indici di borsa d'oltre oceano. Intanto, il Vicepresidente americano, Mike Pence, non ha partecipato alla Seduta dell'Aula del Senato che ha votato per confermare la nomina della giudice Amy Barrett alla Corte Suprema, una decisione arrivata dopo la positività di almeno 5 persone del suo entourage, tra cui il Capo del suo staff. E gli esperti continuano a chiedere un mandato nazionale che obblighi l'uso della mascherina. Tutto questo mentre in alcuni Stati, gli ospedali si stanno attrezzando per far fronte alla nuova emergenza. Adele Paso, per esempio, in Texas, un ospedale per bambini sarà convertito per pazienti non Covid, dopo che alcune strutture della città sono andate in affanno. Oltre 225 mila americani sono morti in America dall'inizio della pandemia, una pandemia che a dire del Capo dello staff di Trump, Mark Meadows, non sarà controllata, ma semplicemente mitigata. Dichiarazioni che hanno fatto infuriare il Presidente degli stati Uniti, Donald Trump, che in caso di rielezione, starebbe pensando di sostituire Meadows che già con le sue altre affermazioni aveva messo in difficoltà il Capo della Casa Bianca.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.