Da Ronaldo a Melania, le statue più brutte della storia

07 lug 2019

I protagonisti di questa storia sono un artista americano che vive a Berlino, un artigiano sloveno con il compito di tradurre in realtà l'idea dell'americano, una motosega, un tronco d'albero. Il risultato non è Pinocchio, non è un Puffo e nemmeno uno spaventapasseri. È un tributo a Melania Trump da parte della sua città natale. Insomma, se Melania tanti anni fa ha fatto le valigie e se n'è andata da qui, un motivo ci sarà stato. Il tronco Melania ha rubato di prepotenza il primo posto sul podio delle statue di personaggi famosi più discutibili della storia. Eccone alcune. Lo riconoscete? Certo che no, è Cristiano Ronaldo, a cui è toccato anche presenziare all'inaugurazione del monumento. E non ne sembra felicissimo. E che dire di David Beckham, se vi sembra poco somigliante è perché non avete ancora visto questa statuetta su un altare in Thailandia, con tanto di maglia del Manchester United. A proposito di statue dorate anche la modella Kate Moss ha avuto la sua, in una comoda posa che la dovrebbe rappresentare alle prese con lo yoga. "Non le somiglia", hanno detto alcuni. Ma cosa dovrebbe dire allora la povera Britney Spears, raffigurata cosi nell'atto di partorire da un artista americano, giudicate voi.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.