Dresda, tra le stanze della memoria della DDR

05 nov 2019

Nel passato affondano le emozioni più profonde di ognuno di noi, intrise di quella nostalgia che accompagna tutte le cose perse, ma proprio quelle emozioni così forti rendono viva la memoria, la risvegliano, anche quando si soffre di demenza senile. Se ne sono accorti in una Casa di cura di Dresda, 4 anni fa, quando, per inaugurare la sala cinema, i responsabili hanno voluto allestire gli spazi con oggetti ormai vintage e una piccola magia è avvenuta sotto i loro occhi. Da qui è nata l'idea delle stanze del ricordo, arredate con oggetti degli anni '60 e '70, quando Dresda faceva ancora parte di uno Stato che da un trentennio non c'è più, la DDR. I risultati si sono dimostrati sorprendenti! Ciononostante, il mondo accademico e scientifico tedesco ha preferito fin qui ignorarli perché visti come una glorificazione di un passato da dimenticare.

pubblicità
pubblicità