Elezioni Grecia, centrodestra in vantaggio secondo sondaggi

06 lug 2019

Si respira ad Atene, dopo giorni di caldo torrido, le temperature, dopo aver superato i 40 e non solo nella capitale, si sono abbassate un po', ma non di molto. Ci si chiede quanto questa afa e un mare meraviglioso a due passi, incideranno alla fine sull'affluenza in un paese che per la prima volta è chiamato alle urne nel mese di luglio. E' una delle poche incognite di queste elezioni dall'esito abbastanza scontato. Stando a tutti i sondaggi infatti, ad affermarsi con un discreto margine, dovrebbe essere il partito conservatore di centrodestra Nuova Democrazia, guidato da Kyriakos Mitsotakis 51 anni, figlio di un ex premier e discendente di una delle famiglie politicamente più potenti della Grecia. A farne le spese, nonostante i dati macroeconomici parlino di un Paese in decisa ripresa, Syriza, il partito di sinistra al Governo dal 2015 guidato da Alexis Tsipras, nato politicamente come uomo anti-austerity anti sistema, ha finito con applicare tutte le misure imposte dalla Troika. Chi vincerà saranno i greci a deciderlo, recandosi alle urne per eleggere i nuovi 300 membri del Parlamento. In queste elezioni politiche le prime dalla fine del programma di austerità imposto dai creditori internazionali, che potranno in qualche modo incidere sul destino dell'Europa.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.