Elezioni Usa, le proteste degli elettori di Trump

19 nov 2020

I sostenitori di Donald Trump si sono dati appuntamento davanti alla sede del governo della Georgia, ad Atlanta, per protestare contro quelli che loro considerano brogli elettorali. Tra di loro anche un uomo, vestito da "Zio Sam" che urla "Sto morendo, la Costituzione è il mio certificato di nascita, il socialismo il mio certificato di morte". Dopo il risultato delle elezioni presidenziali Donald Trump, senza portare prove, ha parlato di brogli elettorali. Il diparimento della sicurezza nazionale Usa ha invece certificato che quelle di quest'anno sono state "le elezioni più sicure della storia". Credit: Brendan Gutenschwager via Storyful.

pubblicità