Turchia, Erdogan lascia la Von Der Leyen senza sedia. VIDEO

07 apr 2021

"Sofagate", o lo "Sgarbo di Ankara", così è stato ribattezzato l'incidente diplomatico che vede protagonista la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, rimasta in piedi mentre il collega del Consiglio Charles Michel e il Presidente turco Erdogan occupavano le uniche due sedie disponibili nella sala della capitale turca dove l'incontro tra i tre era stato organizzato. Esitazione, un mormorio di disappunto poi, von der Leyen deve sedersi su un divanetto laterale, ad alcuni metri di distanza. "La presidente è rimasta sorpresa ma ha preferito dare priorità alle questioni di sostanza rispetto al protocollo", ha commentato il portavoce della commissione Mamer. Intanto il video era diventato virale, sollevando reazioni di sdegno tra diversi gruppi politici europei che hanno visto nel gesto una mancanza di rispetto da parte del Presidente del Consiglio europeo e del Presidente turco. La visita, tra l'altro, era nata proprio per "rilanciare un dialogo costruttivo" tra Bruxelles e Ankara. Sul tavolo di discussione, diritti umani e crisi migratoria, ma anche la recente uscita della Turchia dalla Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. Von der Leyen si era detta molto preoccupata da quel passo indietro firmato da Erdogan. L'incidente diplomatico non ha aiutato.

pubblicità
pubblicità