Farnesina, un'app interattiva per informare chi viaggia

25 giu 2019

Chi per vacanza, lavoro o studio va spesso fuori Italia lo sa già: la Farnesina dà ogni informazione utile sul paese meta del proprio viaggio, un servizio che il Ministero degli Esteri offre da 30 anni con la sua unità di crisi operativa non solo per le emergenze, ma anche in via preventiva, perché sapere è fondamentale. “Essere informati vuol dire investire in sicurezza; permette non solo di godersi meglio le vacanze, di fare meglio il business o di lavorare con più serenità”. Da tempo sono operativi due siti: “Viaggiare Sicuri”, che monitora sicurezza, sanità, mobilità, e così via, di tutti i paesi e “Dove siamo nel mondo”, che consente al viaggiatore di segnalare il proprio itinerario per facilitare l'eventuale intervento dell'unità. Da oggi però c'è una grande novità, un restyling tecnologico dei siti e soprattutto una nuova app per cellulari e tablet, che già esisteva, ma che, appunto, si trasforma. “Diventa molto più dinamica, attraverso l'introduzione di mappe che possono essere facilmente consultabili, nelle quali appaiono le notifiche in relazione al paese dove il nostro connazionale si trova”. La app, cioè, diventa interattiva, con allarmi e notifiche push che, man mano che il viaggiatore si sposta, lo avvisano di qualunque evento o rischio nell'area in cui si trova. Ma non solo. Lo stesso viaggiatore in situazione di pericolo potrà comunicare alla Farnesina il suo stato con un semplice clic. “Il cosiddetto safety check, cioè il controllo sicurezza, per cui sul telefonino gli apparirà la possibilità di informare l'unità di crisi che sta bene. Questo naturalmente non è che un primo elemento, perché poi noi interverremmo comunque per supportarlo e garantirlo, però abbiamo già una capacità di calibrare meglio il nostro intervento a favore di tutti i connazionali che si trovano in quell'area di crisi”. Unica condizione richiesta la registrazione, ma i dati inseriti saranno cancellati 48 ore dopo la fine del viaggio, a garanzia della privacy. Sistema applicato anche a imprese, ONG, università, che potranno dare direttamente all'unità di crisi le informazioni sui propri collaboratori e studenti all'estero.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.