Francia, il piccolo genio del pianoforte

14 ott 2020

È osservando le piccole dita sulla tastiera, e i piedi che non toccano terra che si intuisce l'età del musicista. Guillaume Benoliel ha solo 6 anni, è un concertista francese, ma è soprattutto un bambino dal talento raro. “Un mix di mente, cuore e mani, mani con un'abilità straordinaria, che riescono a riprodurre suoni e melodie molto complesse per la sua giovane età”, parola del suo insegnante di Conservatorio. Guillaume, ha già vinto dei premi speciali, ma è un bambino come tanti, forse con sogni e ambizioni diverse, studia, fa sport e ama giocare con le costruzioni. Dai suoi genitori, musicisti dilettanti, ha ereditato la passione per la musica, il pianoforte e Mozart. Ed è proprio su un palco di Salisburgo, la città natale del compositore austriaco, che il piccolo talento francese si è esibito poche settimane fa. Un'esecuzione perfetta, riproposta a casa per un concerto in famiglia, tra gli applausi e l'emozione della mamma e del papà.

pubblicità