George Floyd, ancora proteste. Oggi camera ardente a Raeford

05 giu 2020

Una folla immensa di persone si è presentata qui a Cadman Plaza a Brooklyn per celebrare ancora una volta George Floyd nell'ottavo giorno consecutivo di proteste a New York. Una veglia di preghiera alla quale ha partecipato anche il fratello Terrence. Ieri è stato il giorno della prima apparizione pubblica per i tre agenti che hanno aiutato Derek Chauvin nell'omicidio di George Floyd. Arresto dei tre agenti chiesto a gran voce dai manifestanti di tutta America. Prima funzione religiosa a Minneapolis dove familiari e amici si sono riuniti con migliaia di persone, in migliaia anche per le strade di New York. Manifestazioni per la stragrande maggioranza pacifiche. Tutti assieme, in nome del 46enne ucciso a Minneapolis, sfidando anche il Covid. Lo stesso George Floyd, è emerso dall'autopsia, è risultato essere positivo al virus in maniera asintomatica, fattore che, comunque, sempre secondo l'autopsia, non ha influito sulla sua morte.

pubblicità
pubblicità