Germania, esplosione nel parco chimico di Leverkusen

28 lug 2021

Una forte esplosione, e poi, la coltre di fumo nero ad oscurare il cielo. Sono queste le immagini che arrivano dal parco chimico di Leverkusen, in Germania, uno dei più grandi d'Europa. Qui un impianto di smaltimento di rifiuti ha preso fuoco disperdendo nell'aria dei gas tossici. I Vigili del Fuoco che sono intervenuti subito per paura che, complice il forte vento, l'incendio si potesse propagare nelle aziende vicine, hanno impiegato ore a spegnere le fiamme. Intanto è un bilancio drammatico quello che si sta delineando: sono diverse le vittime e i feriti, mentre sono ancora in corso le ricerche di alcuni dipendenti del sito dispersi nell'incidente. Ma drammatico risulta anche un altro bilancio, sempre provvisorio, quello ambientale: la Protezione Civile tedesca ha classificato l'esplosione come una minaccia estrema. Una minaccia che potrebbe anche aggravarsi quando sarà fatta chiarezza sulla nube tossica che da lì si è estesa per oltre 60 Km fino a Dortmund. Per precauzione le autorità, che non hanno ancora chiaro quali siano state le cause scatenanti dell'incendio che si è propagato in tre serbatoi colmi di solvente organico, hanno intimato a tutti i residenti di rimanere in casa e non aprire le finestre almeno fino a quando saranno in corso le misurazioni di quali sostanze possano essere state disperse nell'aria con l'esplosione.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast