Il grande disgelo: Trump va da Kim e dialoga con la Cina

30 giu 2019

Il primo Presidente americano in carica che dalla fine della guerra di Corea ha messo piede nel territorio della Corea del Nord si chiama Donald Trump. È lo stesso Presidente che qualche tempo fa insieme Kim Jong-un, leader nordcoreano, minacciava ritorsioni alle prove di forza nuclearmissilistiche del rampollo di casa Kim in quella che alcuni avevano già definito la guerra dei bottoni nucleari più o meno grandi, più o meno potenti. Trump ègiunto al confine tra le due Coree ad ha visitato, come da tradizione, la zona demilitarizzata, come nel passato prima di lui avevano già fatto altri Presidenti americani suoi predecessori. Poi, dopo l'escursione fisica in Corea del Nord insieme a Kim, è tornato indietro di qualche metro di nuovo al sud e i due sono stati raggiunti anche dal Presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in. Ma l'annuncio ancora più incredibile è che Trump inviterà presto Kim alla casa Bianca. Così, dopo il primo incontro del disgelo avvenuto lo scorso anno tra i due leader, anche questa volta la storia, quella con la S maiuscola, si prepara ad essere scritta sui libri e chissà che anche la vexata quaestio dei dazi commerciali tra Cina e Stati Uniti possa essere risolta. Certo non è una situazione da libri di storia, più da manuali di economia forse, ma i segnali ci sono tutti. In un anno si è passati dall'imposizione uso tout court di alte tariffe a prodotti cinesi importati negli States, e relative controrappresaglie cinesi, ad un clima di collaborazione più distensivo tra le due superpotenze. Ad Osaka, infatti, durante il G20 Trump e Xi Jinping hanno ammesso la buona volontà da entrambe le parti nel riprendere le trattative per risolvere la questione dazi con un accordo che possa essere soddisfacente per le economie dei due Paesi. E chissà che non si riesca a sciogliere anche il nodo Huawei, il gigante delle telecomunicazioni cinesi che rimane ancora in un limbo, ma del quale si comincia a percepire già una possibile svolta.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.