Il Nobel della letteratura ad Abdulrazak Gurnah

07 ott 2021

Con i suoi romanzi ha rifiutato le descrizioni stereotipate e aperto il nostro sguardo su un'Africa Orientale culturalmente plurale, sconosciuta in altre parti del mondo. Con queste motivazioni l'Accademia di Svezia ha deciso di assegnare il Nobel per la letteratura del 2021 ad Abdulrazak Gurnah. Nato a Zanzibar 73 anni fa, Gurnah è fuggito dal suo paese e arrivato alla fine degli anni 60 in Inghilterra dove insegna all'Università del Kent. L'Accademia di Svezia ne ha riconosciuto l'intransigente e profonda analisi degli effetti del colonialismo e del destino dei rifugiati ed è questa la cifra in cui va rintracciata la particolarità della sua opera, in grado di declinare la dirompente ricchezza ma anche gli inevitabili attriti del confronto fra culture. In Italia i libri di Gurnah sono pubblicati per i tipi di Garzanti, tra loro Il Disertore, un romanzo generazionale che si apre e si chiude con due amori proibiti con sullo sfondo alcune delle pagine più tragiche del colonialismo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast