Il Principe Harry torna in Canada da Meghan

21 gen 2020

Non deve essere stato facile per il principe Harry prendere, alla fine, quel volo di sola andata per Vancouver. Certo, ad aspettarlo in Canada ci sono la moglie Megan e il piccolo Archie. A salutarlo, non in aeroporto, ma in maniera simbolica, il suo passato, una vita intera e quella famiglia reale dalla quale, di fatto, ha praticamente divorziato. O forse è ora quasi un sollievo prendere anche fisicamente le distanze da mesi di ansia, trattative, negoziazioni e, magari, persino ripensamenti. E così, dopo il discorso improvviso, ma non improvvisato, che ha fatto a sorpresa ad un evento benefico e che è rimbalzato su tutti i media, ora lo "scapestrato" Harry, così è spesso stato rinominato, dovrà mettere in pratica, insieme alla moglie, quanto pattuito con la regina madre: la privazione del titolo di "altezze reali", la rinuncia ai fondi pubblici e la restituzione dei 3 milioni spesi per ristrutturare il loro cosiddetto "cottage". Insomma, fuori o dentro. nessuna via di mezzo. In quel discorso fatto al plurale, in cui Megan è assente, però è sempre stata nominata, a sottolineare la condivisione della loro scelta, c'era tutta la sofferenza per una decisione definita "inevitabile". Avrebbe preferito trovarne un'altra di soluzione, lo ha ammesso quasi candidamente, ma le cose sono andate in maniera diversa. Un'etichetta, quella di corte, che in poco tempo stava soffocando l'attrice di Hollywood. Un futuro, quello del principe, ora tutto da costruire, all'insegna di una vita più serena e tranquilla. Così almeno spera Harry. Un vuoto, quello lasciato dalla coppia, che difficilmente verrà mai commentato da qualche membro della famiglia reale, anche se la matrigna Camilla, in visita ad un ospizio, alla domanda furtiva se le mancheranno Harry e Megan ha risposto, non senza imbarazzo, "Certamente!".

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.